<<Torna Indietro | Stampa

Cattedrale Maria SS della Madia

Scheda Risorsa

Crea un itinerario!

LA FACCIATA
La sensazione che si ha dinnanzi alla Cattedrale della S.S. Madonna della Madia è quella di imponenza dell’edificio su di un piccolo spazio che è quello del sagrato. Non ci si aspetta, attraversando una breve galleria che corre sotto il palazzo Vescovile, di ritrovarsi una suggestiva facciata tardo barocca.


IL MURAGLIONE
Sulla destra della facciata della Cattedrale vi è un muraglione, alto 33 metri, edificato nel 1786 dal architetto Giuseppe Palmieri, quattordici anni dopo il completamento del tempio, "per impedire l’urto dei venti, che arrivavano dai monti fino a rovesciare i fedeli che si sforzavano di entrare nella nostra chiesa".


L’INTERNO

Entrando all’interno della chiesa è visibile che l’impianto è a croce latina con doppio transetto, presenta tre navate, di cui quella centrale più ampia con volta lunettata e quelle laterali più strette con volte più basse e a catini.
Le navate laterali sono separate da quella centrale da una serie di pilastri cruciformi a tarsia marmorea, intagliati con tutta la forma del motivo ed assemblati per ottenere il motivo decorativo. Lungo il perimetro esterno delle navatelle si aprono le otto cappelle, quattro per lato.
All’incontro tra la navate centrale ed il primo transetto si eleva, sorretta da quattro grandi pilastri, una volta cupoliforme alta 31 mt. con un diametro di circa 9 mt. Ai margini della cupola sono posti quattro affreschi raffiguranti i quattro Evangelisti.


Tutta la chiesa è decorata con stucchi, capitelli corinzi, veri e finti marmi, quadri e sculture di notevole pregio; il tutto concorre a creare un ambiente di pregevole gusto artistico.



Fonti: Rilevazione diretta, interviste, siti istituzionali

Categoria: Chiese e Cattedrali

Città: Monopoli

Links

Sito della Cattedrale - http://www.cattedralemonopoli.net/index.asp