<<Torna Indietro | Stampa

Duomo di San Corrado

Scheda Risorsa

Crea un itinerario!

È uno dei monumenti sacri più belli della Puglia per la singolarità della struttura, unico esempio in Puglia di chiesa romanica a tre cupole, e per la straordinaria posizione geografica, ai margini del vecchio centro storico della città, in contiguità con le banchine del grande porto peschereccio e commerciale.

Costruito fra la fine del XII e del XIII secolo è dedicato a San Corrado di Baviera, monaco della famiglia dei duchi di Baviera in una grotta nei pressi di Modugno dove oggi sorge la Chiesa di Santa Maria della Grotta. È stato sostituito, nelle sue funzioni episcopali, nel 1785 dalla grande chiesa barocca dedicata all’Assunta. Complesse e non perfettamente chiarite le vicende costruttive del monumento caratterizzato dall’unione di due diversi schemi tipici degli edifici romanici della regione. La parte absidale, tesa tra due torri campanarie, richiama la Basilica di San Nicola, mentre le coperture con tre cupole riprendono la tradizione delle chiese benedettine dell’XI secolo, con le cupole sull’asse della navata centrale. L’interno, a pianta irregolare, è diviso in tre grandi navate da pilastri animati da capitelli figurati e fonde elementi romanici con suggestioni bizantine e musulmane. Essenziale il suo corredo artistico: conserva un Fonte Battesimale del 1518, un prezioso paliotto con bassorilievo del XIV secolo e un pluteo in pietra del XII secolo.

Fonti: Rilevazione diretta, interviste, siti istituzionali, wikipedia

Categoria: Chiese e Cattedrali

Città: Molfetta